Fire gestirà 268 milioni di euro di crediti deteriorati nell’operazione di cartolarizzazione GACS “POP NPLs 2020”

Fire sarà special servicer, insieme a Credito Fondiario, nell’ambito della cartolarizzazione “POP NPLs 2020”. Attraverso questa operazione 15 banche, prevalentemente popolari, hanno ceduto un portafoglio di crediti in sofferenza del valore lordo esigibile di Euro 919,9 milioni.

A Fire è stata affidata la gestione di Euro 268 milioni di GBV, di cui il 24% secured, area nella quale il Gruppo continua a crescere in termini di Asset Under Management, proseguendo negli investimenti in capitale umano, tecnologia e industrializzazione dei processi.

L’aumento atteso degli stock di NPE nei prossimi anni favorirà anche per il 2021 il ricorso allo strumento delle Garanzie Statali, per supportare il deleveraging del sistema bancario e renderà necessario il ricorso a player specializzati, in grado di assicurare una gestione immediata e proattiva delle posizioni cedute con GACS.

Trovi qui il comunicato completo.

Potrebbero interessarti
Menu