LA FUGA DEI GIOVANI ITALIANI

I grafici pubblicati dal giornalista economico Luca Gualtieri mostrano dati scoraggianti in merito a giovani, occupazione ed emigrazione: negli ultimi 10 anni hanno lasciato l’Italia 208 mila giovani tra i 20 e i 34 anni. Il saldo con l’estero è negativo per tutte le regioni e a lasciare l’ Italia sono sempre di più lavoratori ad alta professionalità. E non è un problema solo del Sud. Anche la Lombardia, per esempio, ha perso 24 mila risorse qualificate. E’ necessario riflettere sui dati e invertire questa tendenza.

Related links:

Stakeholder vs Shareholder? O è possibile conciliare? 

Credit Management: back to the Future? 

Banche tradizionali vs Psd2

Il potere dei momenti di riposo

Banche ed Early Warning

Meridione e Lavoro

Utp: La cura esiste ma occorre scegliere il medico giusto.

 

Potrebbero interessarti
Menu